Verona, trovato il corpo della donna che aveva ucciso le sue due figlie

2

Nella giornata di ieri, 26 ottobre, è circolata la notizia: una madre a Verona ha ucciso le sue due figlie di 3 e 11 anni. Le tre vivevano in un centro di accoglienza e la donna era riuscita a scappare dopo aver compiuto l’atto. Il tutto senza che si conoscessero le motivazioni di questo gesto.

Quest’oggi è stato ritrovato nel Fiume Adige il corpo della donna che, secondo le voci vicine, più volte avrebbe dichiarato “Piuttosto che dare le bambine a mio marito le ammazzo e mi ammazzo“. Sembra inoltre che la stessa frase sia stata usata dalla donna con i medici durante i colloqui per stabilire la sua capacità genitoriale. Le ricerche della donna da ieri erano incessanti da parte delle forze dell’ordine, vigili del fuoco e volontari della Protezione Civile. Inoltre sono stati utilizzati, oltre ai diversi droni ed elicotteri, dei sommozzatori nell’eventualità in cui la donna potesse aver compiuto l’estremo gesto.