22 Settembre 2021

Pubblicato il

Ventunenne tenta di gettarsi dal Ponte del Risorgimento

di Miriam Gualandi
E' successo nel pomeriggio di ieri, sabato 30 agosto: lo salvano gli agenti della polizia informati da un passante

Nel primo pomeriggio di ieri gli agenti della polizia sono stati bloccati da un passante in via Flaminia che li ha informati della presenza di un giovane sul  Ponte del Risorgimento, in procinto di gettarsi nel fiume. A quel punto, gli Agenti del Commissariato San Lorenzo, diretto dalla dr.ssa Giovanna Petrocca, si sono precipitati sul luogo indicato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Giunti sul luogo, hanno accertato che effettivamente il giovane stava tentando di scavalcare il parapetto del ponte: quindi sono scesi dalla vettura di servizio e hanno bloccato il ragazzo, riuscendo con molta fatica  a distoglierlo dll’insano gesto.

Tuttavia il ragazzo, in evidente stato di agitazione, ha continuato a urlare dicendo ai poliziotti di lasciarlo fare. Gli agenti, dopo averlo tranquillizzato, hanno cercato di stabilire un dialogo con lo stesso, prestandogli i primi soccorsi  in attesa del personale medico richiesto sul posto. Malgrado ciò, dopo qualche minuto il ragazzo ha tentato nuovamente di salire sul parapetto del ponte ma di nuovo è stato bloccato dagli agenti.

Grazie ai primi accertamenti  gli investigatori sono riusciti a risalire alla famiglia del giovane, il quale risulta residente a casa della nonna. Contattata telefonicamente, l’anziana signora ha raccontato che, già da tempo, il nipote soffriva di alcuni disturbi comportamentali. Insieme al ragazzo i poliziotti hanno atteso l’arrivo dei sanitari che poco dopo hanno provveduto ad accompagnarlo in ospedale per le cure necessarie.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo