Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2022

Pubblicato il

Truffa ai danni di WhatsApp. Inviate agli utenti finte e-mail con il backup delle chat

di Alice Capriotti
Il consiglio è di evitare di aprire l’e-mail e i link per non avere il rischio di un trojan che elimini o acquisisca tutte le informazioni
Logo di WhatsApp

Ennesima truffa informatica ai danni dell’app messaggistica WhatsApp. 

Come riconoscere le e-mail

Da vari giorni, gli utenti del social stanno ricevendo e-mail, dando per scontato che sia stato inviato dal social, in realtà si tratterebbe di un profilo falso. Tale messaggio invita i diversi utenti a scaricare, attraverso il link fornito, il nuovo backup delle chat per evitare di perdere tutte le informazioni e conversazioni al loro interno. 

Gli esperti

Gli esperti non hanno dubbi si tratta di un caso di phishing.  Il principale consiglio che dobbiamo seguire è quello di non aprire, per nessuna ragione, il link e i diversi contenuti della e-mail ricevuta, per evitare di attivare i vari virus contenuti all’interno.

L’applicazione si è subito dichiarata estranea alla truffa. Le e-mail, che i diversi profili hanno segnalato durante gli ultimi giorni, hanno come dominio “Whatsappweb.com”. Molto simile, ma completamente diverso dal dominio dell’applicazione: “WhatsApp.com”. 

Cosa succede se si apre l’e-mail

Qualora si scaricassero i diversi file allegati alle e-mail, verrà installato un trojan in grado di poter eliminare i dati presenti nel dispositivo utilizzato, o al contrario, di acquisire e trasmettere i dati sensibili dell’utente. Se si è dotati di un antivirus efficace e aggiornato, sarà il software a segnalarvi il rischio.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo