06 Maggio 2021

Pubblicato il

Tour dell’Esquilino con Mario Borghezio

di Redazione

L'Esquilino Tour si è concluso con il passaggio in alcune botteghe storiche

“Non sono razzista e non ho nulla contro gli immigrati che lavorano onestamente, ma dobbiamo difendere la nostra identità e dare la priorità nel lavoro e nella assistenza sociale agli italiani” – ha dichiarato stamani Mario Borghezio, candidato della Lega Nord al Collegio Centrale, al termine della visita del rione Esquilino.

Il tour dell'Esquilino, la più multietnica delle zone centrali della Capitale, ha svelato un Borghezio inedito: incuriosito tra i banchi di spezie indiane, piuttosto che sorridente nei panni del legionario romano. L'atteggiamento ironico di Borghezio è stato elemento costante anche in momenti decisamente più seri, come quelli della distribuzione del pane avvenuta al grido di: “er pane di Roma per la nostra gente!”. Borghezio, durante la distribuzione, ha sottolineato il valore simbolico del gesto “con cui la Lega ora alleata con il Front National di Marine Le Pen, vuole dimostrare la propria vicinanza agli italiani in questo momento di difficile crisi, contro il carovita causato dall'Euro e contro le politiche anti sociali imposte da Bruxelles. Dobbiamo recuperare la nostra sovranità monetaria!”.

L'Esquilino tour si è concluso in tarda mattinata, con il passaggio in alcune botteghe storiche, “che resistono nonostante le politiche suicide che stanno consegnando un rione storico di Roma agli immigrati” – ha concluso Borghezio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento