Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Tor Tre Teste, quando le istituzioni ascoltano i cittadini

di Adriano Di Benedetto
L'impegno preso con i cittadini è stato mantenuto con un giorno di anticipo

Ci sono volute due dimostrazioni per ottenere una deviazione di via Staderini, come si vede dalle foto: la via, interessata dai lavori della Prenestina bis, avrebbe dovuto chiudere al traffico veicolare, creando disagi all’intero quartiere.

Dopo il braccio di ferro (vinto dai cittadini) lo scorso 7 febbraio, in un incontro alla presenza dell’assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale Maurizio Pucci e del presidente del V Municipio Giammarco Palmieri, si era arrivati a un accordo: entro 10 giorni si sarebbe fatta una deviazione per bypassare la galleria della nuova via Prenestina bis. E cosi è stato: bisogna fare i complimenti sia al presidente Palmieri sia all’assessore Pucci, che hanno finito i lavori con un giorno d’anticipo. Penso che, se cittadini e istituzioni collaborano davvero, una soluzione si può trovare.

Questa mattina, quindi, alla presenza del presidente e di alcuni consiglieri si è dato via alla apertura della nuova via Staderini. Tuttavia, riteniamo che un appunto vada fatto al Comune di Roma: la galleria della Prenestina bis, che esce subito dopo via Staderini in prossimità dei palazzi, potrebbe creare ulteriore rumore e smog. Pertanto, si poteva provvedere a creare uno sbocco a soli 100 metri più avanti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo