Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Tipi romani, “Ma che c’ha st’ascensore?” di Giuliano Compagno

di Redazione
A Roma l’ascensore è un apparecchio elevatore destinato a trasportare persone, cani piscianti, feci di gatto e laterizi

In tutte le città del mondo l’ascensore è un apparecchio elevatore con installazione fissa destinato al trasporto di persone che serve piani definiti mediante una cabina che si sposta lungo guide rigide e la cui inclinazione sull’orizzontale è superiore a 15 gradi. Invece a Roma l’ascensore è un apparecchio elevatore con installazione fissa ma anche mobile destinato al trasporto di persone, cani piscianti, writers, feci di gatto, armadi e laterizie, che si blocca tra piani definiti mediante una cabina che poco prima tremava e ondeggiava lungo guide semirigide la cui inclinazione sull’orizzontale è indefinita e comunque indifferente rispetto all’inclinazione alla claustrofobia di chi vi resterà intrappolato dentro. La sua manutenzione è in genere affidata a una squadra di speleologi che subito cerca di rimediare a danni strutturali di irreparabile entità e infine arrangia un intervento che reggerà fino al venerdì successivo, quando la signora Meconi, da sempre contraria ai cellulari, diparte per asfissia con il dito premuto sul pulsante sos.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo