19 Giugno 2021

Pubblicato il

Televisione: a Pomeriggio Cinque si gioca al tiro al bersaglio

di Marco Vittiglio

Barbara D'Urso afferma che nel suo salotto garantisce sempre il diritto di replica specie nei confronti delle persone non presenti in studio...

Barbara D'Urso afferma che nel suo salotto garantisce sempre e comunque il diritto di replica specie nei confronti delle persone non presenti in studio, oggetto di critiche e umiliazioni gratuite. Ci riferiamo al tiro al bersaglio effettuato nei confronti di Antonio Zequila durante una puntata di Pomeriggio Cinque, dove il bell’Antonio è stato fatto oggetto di incomprensibili critiche, e soprattutto di ingiustificati appellativi, pronunciati da chi probabilmente avrebbe dovuto fare a meno di esprimersi con parole di dubbio gusto. Nel corso della puntata Zequila è stato ferocemente criticato riguardo al suo essere troppo "galante" nei confronti del sesso femminile e definito come uno che ci prova con tutte, per poi essere relegato ad una sorta di zimbello pronto sempre e disponibile a qualsiasi effusione fisica con chicchessia. Ad alternarsi in questa sorta di tiro al bersaglio sono state la tutor delle tisane Karina  Cascella, per poi passare a Floriana Secondi per giungere a Patrizia Groppelli, opinionista del programma, ultimamente alla ribalta per essersi scambiata il partner con Daniela Santanché, diventando così la compagna di Alessandro Sallusti. Proprio non comprendiamo come la Groppelli possa aver utilizzato frasi non proprio carine e consone nei confronti di Zequila al quale si possono certamente muovere critiche ma non quella di essere un uomo di aspetto sgradevole a meno che non si ricopra il ruolo della compagna di Brad Pitt o George Clooney e non ci sembra che l'opinionista della D'Urso abbia un compagno di tale bellezza, dal momento che alla bellezza sì è fatto riferimento durante la trasmissione.

Ultima in ordine di apparizione ma non meno critica delle altre è Lory Del Santo, che inizialmente durante la puntata e incalzata da Lady Barbara, prova a schernire l'assoluto protagonista del Gf vip, salvo poi ammettere e confermare ciò che Zequila ha raccontato nella casa del Grande fratello, ossia di aver avuto un piccolo flirt con la bellissima regista. La del Santo che dapprima aveva negato, subito dopo ha parzialmente ammesso quanto detto da Zequila, precisando di non aver avuto con lui non un vero e proprio flirt ma di aver avuto un petting. Poco più di qualche strofinamento fisico, segno evidente che tanto disprezzo fisico per il bell’Antonio non lo provava. Ci chiediamo il perché di tanto accanimento nei confronti di un personaggio che oltre a non essere presente in studio non poteva neanche replicare a breve, in quanto chiuso nella casa del Grande fratello ma sopratutto perché la D'Urso non è intervenuta per interrompere una pioggia interminabile di critiche gratuite e fuori luogo e quantomeno rimandare a quando Zequila sarà in grado di replicare e difendersi personalmente.

di Marco Vittiglio, giornalista e critico televisivo

“La felicità è un diritto”, declama Tiziano Ferro. Peccato che non sia vero

Live non è la D'Urso…. ma allora se non è la D'Urso di che cosa si tratta?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento