Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Settembre 2022

Pubblicato il

Spagna, approvata nuova legge contro le violenze sessuali: “Solo un sì è un sì”

di Lorenzo Villanetti
La Ministra, Irene Montero: "Vogliamo lasciarci alle spalle la cultura della violenza sessuale e costruire una vera cultura del consenso"
Violenze

Come riportato da SkyTg24, in Spagna, il Congresso dei deputati ha approvato una nuova legge contro le violenze sessuali, nota come “solo un sì è un sì“. A votare contro la norma solamente il Partito Popolare e Vox, rispettivamente di centro destra e di estrema destra. L’approvazione definitiva avverrà dopo un passaggio al Senato, in cui tuttavia non sono previste sorprese.

Violenze

Con la nuova legge è considerato stupro qualsiasi atto sessuale in cui una delle persone coinvolte “non abbia dato il proprio consenso“. Sarà abolita, inoltre, la differenza tra “abuso sessuale” (associato a pene più lievi, senza violenza) e “aggressione sessuale” (con violenza). Solo quest’ultimo, infatti, associato a pene più gravi, rimarrà in vigore.

“Solo un sì è un sì”: la nuova legge contro le violenze sessuali

Irene Montero, Ministra delle Pari opportunità ha commentato: “È una legge decisiva per cambiare la cultura sessuale nel nostro Paese. Vogliamo lasciarci alle spalle la cultura della violenza sessuale e costruire una vera cultura del consenso”. Secondo il testo, infatti, il “consenso espresso esiste solo quando è “stato liberamente espresso con atti che, date le circostanze del caso, esprimono chiaramente la volontà dell’interessato”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo