Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Agosto 2022

Pubblicato il

Sondaggio elettorale, vince il centrodestra raggiungendo il 46%

di Alice Capriotti
I sondaggi mostrano come il centrodestra possa raggiungere il 46%, ottenendo 17 punti in più del centrosinistra
Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Enrico Letta
Giorgia Meloni, Matteo Salvini ed Enrico Letta

Dopo le dimissioni del Premier del Consiglio Mario Draghi e dopo lo scioglimento delle Camere, avvenuto il 21 luglio, da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, iniziano già le prime campagne elettorali.

Gli italiani, infatti andranno a votare il 25 settembre. Da questo momento fino all’ultima domenica d’estate i diversi parititi presenteranno le loro idee per il prossimo programma di governo.

L’indice di gradimento

Secondo la Supermedia di Agi, calcolata sulle intenzioni di voto dal 7 al 20 luglio, rilasciata in contemporanea agli ultimi eventi, il risultato vede un pareggio tra il partito Fratelli d’Italia e il Partito Democratico, con il centro destra in testa. Fratelli d’Italia raggiunge il 22,8%, il Pd al 21,1%, la Lega di Matteo Salvini arriva al 14,4%, invece scende al 10% il Movimento 5 Stelle. Forza Italia ottiene l’8%.

Le coalizioni

Diversamente dalla coalizione tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, ormai ai ferri corti, l’alleanza del centrodestra, composta da Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, si mostra più unita. Nonostante un risultato non soddisfacente nelle recenti amministrative e la fuoriuscita dal partito di Forza Italia dei ministri Renato Brunetta e Mariastella Gelmini e il senatore Cangini, solo il voto potrà stabilire se le mosse degli Azzurri avranno delle ripercussioni. 

Se si formasse l’alleanza tra Renzi e Calenda, i due partiti otterrebbero insieme il 7,6% ma per adesso non sembrerebbe esserci questa possibilità.

Le liste

Le liste dei candidati devono essere presentate entro inizio agosto, e il centrodestra dovrebbe presentarne almeno 3 liste (Fdi, Lega e Fi) e secondo le ipotesi dovrebbe ottenere il 46,6% dei consensi, 17 punti in più del centrosinistra. È bene specificare che la Supermedia non tiene conto delle opinioni post crisi del governo.

I diversi sondaggi

Il sondaggio Euromedia, invece, realizzato una settimana fa, riporta come il 74% degli italiani fosse preoccupato dalla crisi di governo, il 40,6% incolpava Conte mentre il 62% bocciava l’apertura della crisi. Inoltre mostra come già il 30% auspicava nuove elezioni in caso di caduta dell’esecutivo.

Demopolis, invece il mese scorso calcolava che il 65% degli italiani era favorevole alla continuazione del governo Draghi, istituendo le elezioni nella primavera del 2023.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo