19 Luglio 2021

Pubblicato il

Sessualità e coronavirus, l’amore ai tempi del distanziamento sociale

di Giulia Bertotto

Oggi alle 17:00 una conferenza in streaming per ascoltare gli esperti e un link per porre le proprie domande

Per Shakespeare il sesso è “Il più vecchio dei peccati nel più nuovo dei mondi”, per Nietziesche “una trappola della natura per evitare l'estinzione”, in Oriente è tradizionlmente considerato un veicolo sacro di accesso alla divinità ma nel buddhismo è anche motivo di desiderio e quindi carburante della sofferenza sulla terra. La sessualità è un aspetto eminentemente fisico e al contempo misterioso della natura e della vita umana.

Oggi, conciliare sessualità e nuovo coronavirus, è un argomento necessario quanto, forse, trascurato. La distanza sociale per arginare il contagio da Sars-coV2 ha infatti imposto dure restrizioni anche alle relazioni sentimentali. Molte coppie che non convivevano e non erano sposate sono rimaste in qualche modo “sospese” senza potersi vedere, chi puntava al sesso occasionale probabilmente dovrà rivedere le sue abitudini almeno per un po'. Le prime esperienze della pubertà e dell'adolescenza riusciranno ad attendere la fine della pandemia?

La frustrazione del contatto, del legame che si instaura per mezzo del sesso, condiziona fortemente e visceralmente la nostra vita ed è qualcosa che non dobbiamo trascurare o ignorare per l'armonia psico-fisica della nostra persona.
Occorre parlarne con franchezza e apertura mentale ,perché il sesso non è soltanto un incontro di corpi; è affettività, vitalità, creatività. La sessualità racconta la nostra infanzia, rivela molto del nostro inconscio e delle esperienze rimosse; basti pensare quanto il modo di manifestarl fornisca elementi di indagine e dati di ricerca fondamentali anche per la psicologia criminale.

Ora che la vicinanza fisica comporta dei rischi per la salute ed è vincolata dalle regole anche l’intimità può risultare gravemente compromessa. Oggi, venerdì 17 marzo dalle 17:00 alle 19:00 si terrà una conferenza per parlarne con importanti esperti: medici, sessuologi e psicologi.

Clicca qui per accedere alla conferenza 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ci sarà anche la possibilità di rispondere a un questionario, prezioso per la ricerca e utile anche per tutti coloro che vivono un disagio, dubbi o semplici curiosità sulla condizione imposta dal virus e dalla misure di tutela prese dal Governo e la sessualità. Il questionario fornirà infatti risposte personalizzate.

Clicca qui per porre le tue domande 

Clicca qui per compilare il questionario

Leggi anche:

Nasce "Immuni" la nuova App per tracciare contagi da Covid-19, dubbi e polemiche

Economia, dalla Ue (di nuovo) soltanto parole, parole, parole…

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento