17 Settembre 2021

Pubblicato il

Serie B. Volley Roma domani a Viterbo il debutto in campionato

di Redazione
Dopo aver vinto la B2 nella passata stagione, i giallorossi del patron Montemurro ripartono con rinnovate ambizioni

Ci siamo, finalmente. Inizia domani alle 18 a Viterbo il campionato di serie B che vede ai nastri di partenza la Roma Volley, reduce dalla vittoria del campionato di serie B2 nella passata stagione. I giallorossi ripartono da quel primo posto, e con immutate ambizioni. In un girone che si preannuncia delicato, al cospetto di rivali come Hydra Latina, lo stesso Viterbo, le campane Marigliano, Ottaviano e Napoli, il Club Italia, la Roma vuole comunque essere protagonista. 

Dopo i successi colti nel torneo di Montorio al Vomano e il secondo posto nel torneo di Roma al cospetto di Virtus e Latina, la compagine cara al presidente Andrea Montemurro è pronta a giocarsi le sue chance. Dalla partita di sabato sul campo dell'AntennaDsl Viterbo si comincia a fare sul serio.

Che campionato farà la Roma? Quali gli obiettivi? "Giocheremo sempre per vinceredice il presidente Montemurro, da quando ho assunto io le redini della società l'obiettivo non è mai cambiato e mai cambierà. Siamo la Roma Volley, chi indossa questa maglia sa di avere gli occhi di tutti addosso e ci teniamo ad essere competitivi anche nella stagione che sta iniziando. La vittoria del campionato scorso? ormai è acqua passata, pensiamo al presente e all'immediato futuro. Il gruppo è molto vario e competitivo, credo che abbia tutte le credenziali per fare bene".

Il vicepresidente Antonello Barani commenta così: "Il girone presenta delle insidie ma cercheremo di farci trovare pronti. Bisogna stare attenti alle formazioni campane, sono quelle più insidiose soprattutto in casa loro. In generale, siamo desiderosi di metterci alla prova e speriamo di cominciare con il piede giusto già dalla trasferta di Viterbo".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tornando all'ultimo test amichevole disputato, coach Mauro Budani commenta: "Abbiamo avuto buonissime indicazioni dai test precampionato, sono soddisfatto di quanto si è visto in preparazione. C'è tanto da lavorare ancora, ovvio, ma mi piace il modo in cui i ragazzi entrano in campo e affrontano le partite. Spero di rivedere questo stesso atteggiamento anche a Viterbo nella prima di campionato.

Partire bene ci darebbe una iniezione di fiducia importantissima, speriamo di riuscire a portare a casa subito un risultato positivo. Sarebbe il segnale di un'ulteriore crescita dopo le prestazioni positive delle scorse settimane". 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo