Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Scuola, addio alla Dad, alle mascherine e al distanziamento: ecco le nuove regole

di Alice Capriotti
Da settembre saranno abolite tutte le regole legate al Coronavirus, rimarranno in vigore solo le “aule Covid” e il referente Covid
Banchi di scuola e lavagna

Con l’inizio del nuovo anno scolastico si dirà ufficialmente addio a tutte le norme legate al Covid presenti negli ultimi due anni. Si frequenteranno le lezioni in classe, addio alle mascherine e alla didattica a distanza. L’assenza per causa Covid diventerà quindi un’assenza da dover giudicare, come se fosse una normale influenza.

Le nuove regole

Secondo quanto portato da Il Corriere della Sera gli alunni non dovranno più seguire le regole a cui sono stati abituati negli ultimi due anni. Tra queste saranno aboliti gli ingressi e le uscite a scaglionamento, gli sport da praticare solo all’aperto. Invece saranno introdotti nuovamente i banchi disposti in coppia.

Le uniche regole rimaste in vigore sono il referente Covid, il quale deve gestire gli eventuali positivi, e “l’aula Covid”. Questo è quanto riportato ai presidi delle scuole da Patrizio Bianchi, capo della segreteria del ministro dell’Istruzione e da Silvio Brusaferro, in un documento diffuso dall’Istituto superiore di sanità. Eliminate tutte le altre norme.

Coloro che risulteranno positivi e coloro che hanno avuto un contatto con un positivo, da quest’anno, non potranno usufruire della Ddi, didattica digitale integrata, in quanto non sarà più possibile la diffusione a distanza. In caso di una nuova ondata di Covid, però, le scuole dovranno essere pronte a rintegrare le vecchie norme, prima con la reintroduzione delle mascherine e in seguito dei bianchi singoli e distanziati di un metro.

Alunni a rischio

Gli alunni a rischio dovranno comunque tornare in classe da settembre, ma inodssando la mascherina Ffp2. Potranno tornare in classe, a contatto con gli studenti, anche i professori e il personale non vaccinato. Per quanto riguarda il ricambio di area il Miur e l’Iss hanno raccomandato di cambiare aria con frequenza, resta a discrezione di ogni singola scuola la decisione di dotarsi di dispositivi di filtraggio dell’aria. 

Isolamento

Che iter devono seguire coloro che risultano positivi? Coloro che avranno solo un semplice raffreddore e tosse potranno rimanere in classe, con la raccomandazione di indossare la mascherina. Al contrario coloro che avranno come sintomo la febbre superiore ai 37,5 gradi dovranno rimanere in casa con un tampone positivo.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo