09 Marzo 2021

Pubblicato il

Istruzione

Scuola 2021, in classe fino al 30 giugno e maturità senza tesina

di Redazione

Scuola e maturità: esami senza prove scritte ma torna la prova di ammissione, in classe o a distanza fino al 30 giugno

scuola aula vuota
Aula di scuola

A scuola fino al 30 giugno e la maturità da superare con un orale, in linea con quanto stabilito per l’esame di Stato dello scorso anno. A differenza del 2020, però, torna l’ammissione alla prova. 
Niente prove scritte ma solo l’orale: il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi conferma le indiscrezioni sulla maturità circolate da giorni.

Con il nuovo Governo Draghi cosa cambia nella Scuola e nel sistema dell’istruzione?

Scuola, maturità con un elaborato personalizzato

Così risponde in un’intervista al Corriere della Sera il Ministro Bianchi. “Non voglio sentir parlare di tesina! I maturandi sono ragazzi e ragazze alla fine del loro percorso scolastico di cinque anni: dovranno preparare un elaborato ampio, personalizzato, sulle materie di indirizzo concordandolo con il consiglio di classe.

Lo discuteranno con la commissione, composta dai loro insegnanti. Da qui comincerà l’orale che si svilupperà poi anche sulle altre discipline. Consentiremo loro di esprimere quanto hanno maturato e compreso nel corso degli anni anche con una visione critica”.

A proposito del ritorno sui banchi di scuola all’interno della situazione pandemica ha affermato “Dobbiamo essere molto cauti perché la sfida del virus è ancora alta. La prima cosa da fare è vaccinare tutti gli insegnanti e il personale, anche i più grandi di età. Solo se loro saranno in sicurezza le scuole saranno sicure anche per i ragazzi e le famiglie”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento