16 Maggio 2021

Pubblicato il

Sciopero dipendenti capitolini, giornata storica per Roma

di Redazione

Circa 20 mila dipendenti in corteo da Bocca della Verità a piazza del Campidoglio

Giornata storica per il Comune di Roma: mai si era vista tanta gente in piazza, a protestare, contro un'amministrazione a più riprese definita indegna di governare la città di Roma.

Circa 20 mila persone oggi hanno bloccato Roma, procedendo in corteo dalla Bocca della Verità fino in Campidoglio. Lo sciopero di oggi ha causato la chiusura e l'interruzione di tutti i servizi comunali. In piazza: dipendenti, Polizia di Roma Capitale, maestre ed educatrici, i 230 lavoratori in attesa di assunzione. Al centro delle loro richieste, non solo la tutela del salario accessorio, ma il rispetto e la dignità di lavoratori che altro non sono che madri e padri di famiglia, nonché quelli che garantiscono il funzionamento corretto della macchina amministrativa capitolina.

Presenti anche le sigle sindacali CGIL CISL UIL, che chiedono all'amministrazione Marino di sedersi al tavolo delle trattative per ridefinire tutto ciò che riguarda il contratto dei lavoratori, salario accessorio compreso. Che tanto accessorio, poi, non è. Con i contratti fermi da 6 anni e non aggiornati, ciò che in realtà viene definito accessorio altro non è che il discrimine tra sopravvivenza e povertà.

Seguono aggiornamenti e videotestimonianze.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento