Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

S.S. Lazio 1 – 1 Atalanta, adesso l’Inter è a meno due dai biancocelesti

di Redazione
Atalanta in vantaggio con Barrow, risponde Caicedo. La Lazio è sola al terzo posto in attesa di Cagliari - Roma

Finisce 1-1, una partita che complica sia la strada europea della Lazio sia quella dell’Atalanta. Probabilmente sono i bergamaschi di Gasperini a recriminare di più, perché ai punti avrebbero nettamente meritato di vincere.

Pronti, via e l’Atalanta passa subito in vantaggio con un gol della nuova gallina dalle uova d’oro del presidente Percassi: Musa Barrow, freddo e veloce a superare Strakosha già al 2′.

La Lazio non morde, priva del suo bomber Ciro Immobile non trova mai la via della conclusione. Sono invece gli ospiti ad andare a un soffio dal raddoppio se non fosse per il palo che respinge la conclusione a botta sicura del Papu Gomez.

I biancocelesti si accendono all’improvviso. Manca il bomber e ci pensa il suo vice: Felipe Caicedo, al 24′ pareggia a porta vuota dopo un ottimo spunto di Luis Alberto.

Ancora Caicedo sfiora il bis ma la mira non è mai quella giusta. Arriva un’altra tegola sulla testa di Inzaghi: s’infortuna Luis Alberto ed è costretto a lasciare il terreno di gioco (entra Felipe Anderson per lui).

Nella ripresa De Vrij vicino al gol con una botta da fuori. Poi è Strakosha a fare il miracolo su Freuler. L’Atalanta cresce, prende fiducia e sovrasta fisicamente gli avversari. Nel finale, gli uomini di Gasperini sfiorano in almeno 5 occasioni il gol dell’1-2, ma la Lazio e il suo portiere riescono sempre a salvarsi e a conquistare un punto che potrà essere decisivo nella lotta Champions.

L’Inter si avvicina a meno due dai ragazzi di Inzaghi, che in attesa del posticipo di stasera della Roma a Cagliari, sono solitari al terzo posto in classifica.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo