Rondi. Bergamo: “Roma perde voce cristallina critica cinema”

4

"Oggi si è spenta una delle voci più cristalline della critica cinematografica italiana. La grande determinazione, eleganza e intelligenza con cui Gian Luigi Rondi ha difeso l'autonomia culturale che ne ha caratterizzato la presidenza della Fondazione Cinema per Roma costituiscono un esempio a cui è importante che continuino a riferirsi tutti coloro che hanno la responsabilità di guidare istituzioni culturali.

Siamo vicini alla famiglia e ai suoi amici in questo momento di lutto privato e della comunità cittadina". Così in un comunicato l'Assessore alla Crescita culturale di Roma, Luca Bergamo.