Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Agosto 2022

Pubblicato il

Roma, via alla campagna “Abbandonare un animale è disumano”: sempre più spiagge accolgono cani

di Redazione
Ricordiamo che nessuna legge impedisce l'accesso ai cani nei supermercati ma solo regole interne agli stessi
cane in canile

Prende il via oggi la campagna contro l’abbandono degli animali promossa dal Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale, adottando un messaggio forte che definisce disumano l’abbandono di un animale. La campagna, che durerà tutta l’estate, ricorda che l’abbandono è un reato punibile con l’arresto fino a un anno o un’ammenda fino a 10mila euro, si avvarrà dei canali di comunicazione istituzionale di Roma Capitale, social e affissioni di locandine presso le pensiline e paline delle fermate degli autobus, pubblicità dinamica sui mezzi pubblici e negli spazi adibiti alle affissioni. La campagna informa che quando viene avvistato un animale abbandonato ne va data segnalazione alla Sala operativa della Polizia Locale di Roma Capitale al 06 67691 o al numero unico per le emergenze 112.

Roma, la campagna contro l’abbandono

“Abbiamo scelto di caratterizzare questa campagna di comunicazione con un messaggio incisivo e forte, definendo l’abbandono come gesto disumano da condannare con fermezza. Vogliamo contrastare questo triste fenomeno che, purtroppo ogni anno nei mesi estivi, in coincidenza con le partenze per le vacanze, si continua a verificare e che, va sottolineato, è un reato contro la legge. Ringrazio tutte le Associazioni che quotidianamente si prendono cura degli animali abbandonati e le tante famiglie che scelgono di godersi le vacanze condividendole con i propri amici a quattro zampe”, dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale.

Cosa dice la Legge sull’accesso libero per animali domestici

Ricordiamo che esistono sempre più spiagge e strutture alberghiere che consentono l’accesso ai cani e che il Ministero della Salute ha validato il Manuale della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), nel quale si legge che è consentito l’accesso ai cani nelle zone aperte al pubblico di bar e ristoranti, a condizione che siano muniti di guinzaglio e museruola.

La Legge non nega l’ingresso del cane nel supermercato, ma è possibile che la catena di supermercati o il singolo rivenditore abbia un proprio regolamento interno in merito.

Per sapere se il proprio cane può entrare in un esercizio pubblico che vende alimenti si può controllare la lista dei supermercati che non vietano l’ingresso del proprio animale domestico.

Solo nel Lazio ecco alcune spiagge dove è permesso portare Fido

Associazione Baubeach. via Praia a Mare, Associazione Baubeach via Praia a Mare, snc – fraz. Maccarese – 00057 Fiumicino (prov. Roma)
Spiaggia libera di 300 metri dedicata ai cani dalla fine dell’abitato di Passoscuro verso Palidoro – 00057 Fiumicino (prov. Roma).

La Pineta Blu in loc. Tombolo del Paglieto Grande – 01014 Marina di Pescia Romana (prov. Viterbo)

Villa BauVillage a Viale tor di quinto argine del tevere compreso tra ponte milvio e ponte flaminio – 00191 Roma.

Dog Beach Village, Lungomare dei Greci a Tor San Lorenzo, 00040 Ardea (prov. Roma)

Ultima Spiaggia, Via Flacca a circa 7 km da Sperlonga verso Gaeta 04024 – Gaeta (prov. Latina), Spiaggia dei Gabbiani Lago di Bracciano, 00062 Bracciano (prov. Roma), Spiaggia del Lago di Martignano, Spiaggia per cani all’interno dell’agriturismo Casale di Martignano – 00062 Bracciano (prov. Roma).

Spiaggia libera del Comune di Sabaudia, Lungomare di Sabaudia Km. 22,400 discesa – Sabaudia – Latina
La spiaggia è gestita in forma gratuita dai volontari dell’associazione Mondo cane Sabaudia.
Lido Tequila Dog Beach, Spiaggia Delle murelle, Str. delle Murelle, 01014 Montalto di Castro VT – Viterbo.
Spiaggia libera per cani di Castel Porziano, Via Litoranea km.5+300 cancello 1, Castel Porziano – Roma.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo