Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Covid, arriva dal Giappone il cerotto che rileva il virus: sostituirà i tamponi?

di Redazione
Il cerotto che rileva gli anticorpi del Sars-coV-2 consente di verificare la presenza di anticorpi in modo sicuro, affidabile e non invasivo
cerotto covid

Il cerotto che rileva gli anticorpi del virus Sars-cov 2? Ci hanno pensato gli scienziati dell’università di Tokyo e consente di verificare la presenza di anticorpi in modo sicuro, affidabile e non invasivo. Occorrono circa 3 minuti per ottenere l’esito e secondo gli esperti ha un grande potenziale per lo screening rapido. Potrebbe trattarsi del nuovo dispositivo medico di rilevazione del contagio, più veloce e meno fastidioso che ci permetterà di rilevare la presenza del coronavirus all’interno dell’organismo umano.

Gli studiosi giapponesi hanno lavorato proprio per ridurre le lunghe tempistiche dei tamponi e per avere un rapido responso e così favorire le cure e l’accesso agli ospedali.

I ricercatori di Levante hanno spiegato che: “abbiamo realizzato dei microaghi porosi biodegradabili fatti di acido polilattico questi possono prelevare il liquido interstiziale dalla pelle e rilevare gli anticorpi presenti in essa. Sarebbe un’opzione attendibile a basso costo adatta anche alle zone a basso reddito, una novità fondamentale per la gestione globale delle pandemie”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo