24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, Verdi: “Raggi recluta 5 generali ma città è allo sbando”

di Redazione
"Chiamare 5 generali a dirigere alcuni uffici-chiave di Roma Capitale, ad oltre 3 anni dall'elezione, è l'ennesima prova dell'assenza di un'idea di Roma"

"La recente decisione della sindaca Raggi di chiamare cinque generali a dirigere alcuni uffici-chiave di Roma Capitale, assunta a oltre tre anni dall'elezione, è l'ennesima prova dell'assenza di una idea di Roma, della mancanza di una proposta per il rilancio della città e della macchina amministrativa".

Cosi' Nando Bonessio, candidato alle Europee 2019 per Europa Verde nella Circoscrizione Italia Centrale, e Guglielmo Calcerano, co-portavoce dei Verdi di Roma, in una nota congiunta. "Non entriamo nel merito delle singole personalità individuate, ma la scelta di affidarsi ad ex-militari estranei all'amministrazione comunale ci riporta a quando, nel medio evo, i comuni lacerati dalle lotte interne affidavano il governo ad un podestà straniero.

Ancora una volta ad essere umiliati sono i Dirigenti del Comune di Roma, ritenuti inadeguati a svolgere ruoli apicali nell'amministrazione capitolina. A tutti cittadini resta da constatare che, generali o meno, a Roma tutto l'esercito a cinque stelle è allo sbando e la città rimane nella più totale emergenza". (Com/Lum/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo