06 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, unioni civili: Assemblea al voto entro giovedì

di Redazione

Ignazio Marino: "Sono sicuro che il dibattito si risolverà positivamente"

"Sono sicuro che questo tema è un tema il cui dibattito si risolverà positivamente, nell'interesse delle persone. Stiamo parlando di sentimenti, di amore, insomma, questo è un dibattito che forse aveva senso nel secolo passato. In questo secolo è un dibattito che, se l'offriamo in un liceo, i ragazzi si mettono a sorridere". Le parole sono del sindaco di Roma Ignazio Marino, e riguardano la discussione della delibera sull'istituzione del registro delle unioni civili in corso in seno all'Assemblea capitolina.

Iniziata lo scorso martedì, primo giorno d'attività del 2015 per l'Aula Giulio Cesare (leggi qui), la discussione della delibera è proseguita anche oggi. Dopo l'intera seduta odierna dedicata agli interventi in deroga dei consiglieri d'opposizione, la discussione in Assemblea capitolina della delibera per l'istituzione del registro delle unioni civili riprenderà lunedì, con un orario di convocazione che va dalle 14 in poi, ovvero quando terminerà il dibattito e scadrà il termine, fissato alle 15, per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno – che, per ora, ammontano a quasi 7mila, quasi tutti a firma dell'opposizione.

L'iter proseguirà poi martedì, quando si tornerà in Aula Giulio Cesare – con un orario di convocazione sempre a partire dalle 14 – per dare il via all'illustrazione dei testi presentati dall'opposizione con 4 ore totali a disposizione, e ancora giovedì, a partire dalle 10 alle 14, con la maggioranza intenzionata ad arrivare al voto finale della delibera.

"Abbiamo concordato di dedicare altre 3 sedute a questa importante discussione, riconvocandoci lunedì e fissando la scadenza per la presentazione di emendamenti e odg, poi martedì destinando un dibattito di circa due ore per l'illustrazione degli odg e altre due ore per gli emendamenti, e infine giovedì per provare a chiudere con la votazione della delibera" – ha spiegato all'agenzia DIRE il presidente dell'Assemblea capitolina, Valeria Baglio, al termine della conferenza dei capigruppo. Per Baglio "abbiamo cercato di trovare una mediazione tra tutte le forze politiche con più ore per il dibattito e allungando gli orari dei Consigli. Stiamo dando spazio a una discussione ricchissima e stanno parlando tutti, sempre ovviamente nel rispetto regolamento – ha concluso il presidente, che si augura – che questo sia da stimolo per votare la delibera migliore possibile". 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento