14 Luglio 2021

Pubblicato il

Giallo in via Prenestina

Roma, transessuale senza vita in via Prenestina: si cerca l’identità della vittima

di Chiara Fedeli

Questa mattina, a Roma, è stato rinvenuto il corpo di una donna transessuale nei pressi di un canale di scolo in via Prenestina

22 giugno – Questa mattina, a Roma, è stato rinvenuto il corpo senza vita di una transessuale, nei pressi di un canale di scolo in via Prenestina. Sono attualmente in corso le indagini per ricostruire le dinamiche dell’accaduto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È di questa mattina presto la notizia della donna transessuale ritrovata senza vita, riversa a terra, con una profonda ferita alla testa. Il corpo della donna è stato rinvenuto da un passante nella zona del Quarticciolo. Il corpo si trovava adiacente a un canale di scolo, appena dietro un distributore di benzina, all’altezza di via Corsano.

La donna transessuale potrebbe aver subito un’aggressione da parte di un cliente, ma gli inquirenti non escludono altre piste, oltre l’omicidio, per il momento. Non sarebbero da scongiurare neppure l’ipotesi di suicidio o quella di un caso fortuito. La donna potrebbe essere inciampata e aver quindi sbattuto la testa. La vittima non è ancora stata identificata.

Nella zona del Quarticciolo sono noti i fenomeni di prostituzione in strada nelle ore serali e notturne. Ecco perché l’uomo che ha trovato il corpo, non ha pensato immediatamente che la donna fosse senza vita. Convinto invece si trattasse di un malore, si è immediatamente recato nella via principale, dove ha chiamato i soccorsi.

L’area è stata quindi circoscritta e sono tuttora all’opera i Carabinieri del VII Nucleo Investigativo di via in Selci. Sul posto sono presenti anche i militari della Compagnia di Roma Montesacro. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento