18 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, sotto la Raggi raccolta differenziata in calo, mentre nel Lazio aumenta

di Redazione
I dati annuali Ispra confermano che a Roma la differenziata è in calo mentre i rifiuti complessivi aumentano

A Roma la spazzatura è sempre argomento di discussione, dovuto anche alle settimane in cui i cittadini si vedono circondati di secchioni strabordanti e odori nauseabondi. Oppure basti ricordare quando l'ultima pioggia della scorsa settimana ha trascinato i rifiuti tra le macchine e sui marciapiedi. A riprova che a Roma la raccolta differenziata non funziona c'è il rapporto annuale dell'Ispra, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, sui rifiuti urbani. 

Iniziamo dai dati generali: aumenta complessivamente la spazzatura prodotta del 2,5%, dato già preoccupante perché nella direzione opposta a quella sensibilità ecologica che oggi ci è richiesta urgentemente dalle condizioni ambientali. 

Fino al 2017 la differenziata a Roma era in aumento, ma dal 2018 è invece scesa dell'1,3%. Intanto nel Lazio, aumenta la percentuale di rifiuti gettati correttamente, passando dal 45,5% al 47,34%. 

Ricordiamo comunque che occorre la collaborazione di tutti i cittadini anche al momento dell'acquisto, scegliendo imballaggi con il minor spreco possibile, preferendo le buste biodegradabili a quelle di plastica. 

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Roma, resoconto Ama evidenzia che un netturbino su tre è inabile alla mansione

Rifiuti, Assemblea capitolina vota all'unanimità: no a discarica a Falcognana

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo