01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, Sorpresi a spacciare davanti al cimitero di Prima Porta, arrestati

di Redazione

Due cittadini egiziani in manette per spaccio di sostanza stupefacente per nulla rispettosi del luoco sacro

I Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta hanno arrestato due cittadini egiziani, di 33 e 45 anni per spaccio di sostanza stupefacente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I militari, che controllano incessantemente la zona all’esterno del Cimitero Flaminio, dopo aver accuratamente pianificato un servizio di osservazione in zona, hanno notato un uomo, aggirarsi con fare sospetto davanti ad un ingresso del cimitero, e un anomalo via vai di auto.

L’uomo infatti direzionava i possibili clienti verso la boscaglia, presente all’altro lato della strada dove si nascondeva il complice che materialmente effettuava la cessione dello stupefacente.

Intervenuti, i Carabinieri hanno bloccato i due pusher e un tossicodipendente che aveva appena acquistato la dose di cocaina, e lo hanno identificato e segnalato al Prefetto.

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, dove saranno trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Leggi anche:

Cimiteri di Roma, Baglio: M5S non risparmia da degrado neanche i defunti

La Roma fa e disfa, ma alla fine vince 3-2 col Torino

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento