Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, Si Municipio X: Sit-in al Muro vergogna Stazione Lido Nord

di Redazione
"Sabato 10 novembre alle 10 presso il muro della vergogna della stazione di Lido Nord su via Ostiense per ripulire il muro dalla vergogna"

"Affiggono manifesti abusivi, organizzano indisturbati ronde illegali e intimidatorie contro gli immigrati, fanno la voce grossa con i più deboli senza mai attaccare i veri criminali che sono radicati nel nostro territorio. Stiamo parlando di Casapound. Quando una formazione politica si presenta come fascista e si fa vedere e si esibisce come tale, vuol dire che sente un incoraggiamento ideologico, ambientale e culturale, qualunque interpretazione si dia della parola 'cultura'.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ed è questo quello che sta pericolosamente accadendo nel nostro Municipio. Da tempo Casapound ha eletto il muro della stazione di Lido Nord come luogo per affiggere abusivamente manifesti indegni e provocatori. In uno di questi manifesti, rimosso dalla Giunta municipale dopo denunce ed esposti, addirittura si profetizzava la 'cacciata' dell'Anpi dal Municipio. Tutto ciò è pericoloso, intollerabile, questi attacchi ai valori democratici e costituzionali del nostro Paese non possono passare sotto silenzio". Lo dichiara Marco Possanzini, segretario di Sinistra Italiana nel X Municipio.

"I valori dell'antifascismo, valori che sono le fondamenta della nostra Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza al fascismo e al nazismo, sono per noi le basi di una società sana, una società che respinge l'inganno del revisionismo storico, della rilettura adattata della storia e condanna il fascismo e il nazismo senza se e senza ma- prosegue Possanzini- Difendere i valori costituzionali è un dovere di ogni cittadino e delle istituzioni tutte.

Ed è per questo che abbiamo promosso insieme all'Anpi, alle forze politiche, associative e sindacali che si riconoscono nei valori dell'antifascismo, un sit-in proprio a ridosso del muro della vergogna della stazione di Lido Nord per dire con chiarezza che siamo totalmente dalla parte dei valori della Resistenza: il motto di Calamandrei 'Ora e sempre Resistenza' è anche il nostro motto, è la nostra risposta ad ogni forma strisciante e non di fascismo".

"Vogliamo difendere i valori di libertà e democrazia che rappresentano le fondamenta della nostra società ed è per questo che invitiamo tutte le persone che hanno a cuore i valori costituzionali su cui si basa il nostro vivere civile, sabato 10 novembre alle 10 presso il muro della vergogna della stazione di Lido Nord su via Ostiense per ripulire il muro della vergogna, dalla vergogna- prosegue il segretario municipale di Si- Abbiamo invitato ufficialmente anche la presidente del X Municipio di Roma Capitale, Giuliana di Pillo perché le istituzioni, soprattutto quelle locali, non possono ignorare la recrudescenza di atteggiamenti e comportamenti dichiaratamente fascisti nel nostro territorio".

"Non possiamo rimanere in silenzio davanti a questo attacco sistematico contro i valori fondativi del nostro Paese, non possiamo chiudere gli occhi un minuto di più davanti a questi rigurgiti di neofascismo che minano le basi del nostro vivere civile- conclude Possanzini- Ci vediamo sabato mattina per dire, tutti insieme, che il fascismo non è una opinione ma è un reato. Subito dopo ci avvieremo per partecipare all'iniziativa in programma contro il ddl Pillon e subito dopo alla manifestazione 'Indivisibili' che partirà da piazza della Repubblica per dire no al Governo e no al razzismo". (Com/Mgn/ Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo