18 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Raggi: Mandato zero? Non mi interessa tema poltrone. Ancora 2 anni intensi

di Redazione

Il sindaco ha risposto ai cronisti che le hanno chiesto un commento sul 'mandato zero' per i consiglieri municipali e comunali lanciato da Luigi Di Maio

"È una domanda che più o meno mi fate da tre anni. Siete coerenti e anche io nella risposta: non sono minimamente interessata al tema poltrone, pensiamo a lavorare. Abbiamo altri due anni intensi davanti". Ha risposto così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ai cronisti che le hanno chiesto un commento sul 'mandato zero' per i consiglieri municipali e comunali lanciato ieri da Luigi Di Maio, a margine della presentazione di '+Ricicli +Viaggi' a Roma.

Luigi Di Maio ha spiegato che il principio del tetto dei due mandati previsto per gli eletti del M5S potrebbe accogliere un'eccezione per i consiglieri comunali e municipali.

"Se tu vieni eletto consigliere comunale o di municipio al primo mandato e lo porti avanti tutto e poi decidi di ricandidarti e non diventi né presidente di municipio né sindaco, allora il tuo secondo mandato, quello precedente non vale" – ha spiegato Di Maio – puntualizzando che la concessione non è valida per chi è sindaco, cioè per chi ha "gestito potere o prende uno stipendio pieno".

Non è chiaro però se, chi al primo mandato, non ha terminato i 5 anni e poi è stato sindaco – come l'esempio di Virginia Raggi – è escluso dalla deroga. (Dip/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento