Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Dicembre 2022

Pubblicato il

Roma, ragazzo investito sul marciapiede. Conducente positiva a droga e alcol

di Alice Capriotti
Per la conducente, una ragazza di 23 anni residente a Dragona, l'accusa è di omicidio stradale. Attualmente si trova ai domiciliari
Polizia

Il 18enne Francesco Valdiserri, figlio di due giornalisti del Corriere della Sera Paola Di Caro e Luca Valdiserri, è deceduto la scorsa notte a Roma mentre camminava insieme a un suo amico su un marciapiede in via Cristoforo Colombo. 

L’incidente

Secondo le forze dell’ordine, la conducente di 23 anni, residente a Dragona, al momento dell’incidente viaggiava nella sua auto insieme a un giovane straniero di 21 anni, rimasto lievemente ferito.

Giunti sul posto i soccorsi del 118 è stata trasportata all’ospedale Sant’Eugenio della Capitale, per alcune ferite e lì è stata sottoposta agli esami di rito. È risultata positiva all’alcoltest, superando il limite concesso dalla legge e alla cannabis. La 23enne dovrà rispondere dell’accusa di omicidio stradale. Attualmente è in stato d’arrestato e si trova ai domiciliari. 

Sul posto per i rilevi, gli agenti del XI gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale inoltre hanno proceduto al sequestro dell’auto per effettuare le dovute verifiche.

Secondo una prima ricostruzione, la 23enne avrebbe improvvisamente perso il controllo della macchina, una Suzuki Swift, prendendo successivamente un palo per poi colpire il ragazzo che è morto sul colpo, e finire contro un muro a causa dell’alta velocità. Sul luogo della tragedia non sarebbero state rilevate tracce di frenata. Illeso l’amico che era in compagnia della vittima. 

Le indagini

Inoltre, è risultato che alla ragazza, già nel 2020, le era stata ritirata la patente per guida in stato d’ebbrezza. La procura di Roma ha aperto un’indagine per omicidio stradale in relazione alla morte del giovane. Secondo le prime indiscrezioni, il Pm di turno Erminio Amelio affiderà l’incarico per eseguire l’autopsia.

I messaggi di cordoglio da parte della politica

La madre della vittima, Paola Di Caro, ha dato la notizia tramite un tweet: “Il mio 18enne meraviglioso non c’è più. Il mio bambino che aveva appena cominciato a correre nella vita. Un’auto nella notte lo ha investito e non tornerà. Nulla più tornerà. Nulla ha più senso. Nulla”.

Sono arrivati numerosi tweet di conforto anche da Giorgia Meloni: “Cammineremo con te, perché tu non sia sola mentre attraversi l’inferno” e da Matteo Salvini che ha twittato: “Da papà, un abbraccio immenso e una preghiera”.

Ma non mancano messaggi da parte di Maurizio Gasparri: “Cara Paola non ci sono parole davanti a una tragedia così ingiusta ed enorme. L’affetto di tanti non cancella lo strazio. Ma anche il mio c’è ed è grande” e di  Walter Veltroni, il quale ha twittato: “Ti abbraccio, forte”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo