24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, Movimenti casa da Mazzillo:Presi in giro, da ora M5s nostro nemico

di Redazione
"Siamo convinti che il M5S non voglia applicare la delibera regionale che stanzia fondi europei per l'emergenza abitativa perché qui ci sono molti occupanti che sono immigrati"

"Siamo stati ricevuti dall'assessore Mazzillo in un tavolo della vergogna dove siamo stati presi in giro. Ci hanno detto che la delibera della Regione se non vogliono non la applicano". Cosi' al megafono in piazza del Campidoglio una attivista dei movimenti per la casa dopo che una delegazione dei manifestanti, dal primo pomeriggio in piazza, è stata ricevuta dall'assessore capitolino al Patrimonio con delega alla Casa, Andrea Mazzillo.

Obiettivo della "spedizione" era chiedere all'amministrazione capitolina il recepimento della delibera regionale che stanzia fondi europei per l'emergenza abitativa. "Siamo convinti che il M5S non voglia applicare la delibera regionale perché qui ci sono molti occupanti che sono immigrati– ha proseguito la manifestante, di nome Elisa-

Stanno consegnando Roma ai fascisti, ma non ci riusciranno. Facciamogli vedere che non finisce qui. Questa è peggio di un'amministrazione fascista, perché almeno i fascisti si dichiarano e loro no: da oggi possiamo considerare il M5S nostro nemico, per noi saranno come Casapound". Al termine degli interventi al megafono è arrivato il rompete le righe, con i manifestanti che hanno sciolto il presidio al grido di "vergogna, vergogna". (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo