21 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma Mezzocamino, ragazzi rapinati con pistola, forzati a prelevare al bancomat

di Redazione

Le vittime, di 21 e 19 anni, hanno raccontato ai Carabinieri di Vitinia di essere stati avvicinati da tre uomini, uno dei quali con in mano una pistola

È caccia a tre rapinatori che la notte del 2 marzo, all'1 circa, armati di pistola, hanno rapinato due giovani nella zona di Mezzocammino, a Roma. Le vittime, di 21 e 19 anni, hanno raccontato ai Carabinieri di Vitinia di essere stati avvicinati da tre uomini, uno dei quali con in mano una pistola. Dopo aver consegnato ai rapinatori i loro effetti personali, uno di questi li ha obbligati a salire in auto e a recarsi a un ufficio postale.

I banditi sono saliti in auto con le vittime e una volta raggiunto il bancomat postale in via Beata Vergine del Carmelo, in zona Mostacciano, hanno obbligato il 21enne a prelevare la somma di 700 euro. Afferrato il denaro, i tre si sono dati alla fuga. Alle 5 del mattino i due giovani hanno denunciato i fatti ai carabinieri. Sul caso indagano i militari della compagnia di Ostia e quelli della compagnia di Vitinia. (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento