Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Agosto 2022

Pubblicato il

Roma, l’ex consigliere Nunzio D’Erme condannato a 3 anni e 10 mesi

di Redazione
Accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e procurata evasione. L'avvocato Lucentini: Attendiamo le motivazioni della sentenza, quindi le leggeremo e poi faremo appello

Nunzio D'Erme, ex consigliere comunale, è stato condannato a 3 anni e 10 mesi per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e procurata evasione. Il procedimento, che portò nel settembre 2014 anche all’arresto di D’Erme, riguarda i disordini che avvennero il 21 maggio 2014 nella sede del VII Municipio durante un convegno istituzionale sull’educazione alla diversità.

“Attendiamo le motivazioni della sentenza, quindi le leggeremo e poi faremo appello – ha dichiarato l’avvocato Marco Lucentini, che assiste l’ex consigliere -. Sembra singolare, comunque, che in fase preliminare le lesioni siano state considerate in un modo e poi dal processo, con le stesse prove, in tutt’altro”.

Il tribunale ha riconosciuto colpevoli anche altri due imputati dell’area antagonista: uno ha avuto un anno e quattro mesi, l’altro un anno e sei mesi. 

 

Leggi anche:

Roma, Marino condannato a 2 anni in Appello. "Sentenza incomprensibile"

Roma. Caso scontrini, Ignazio Marino al processo d'appello il 5 dicembre

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo