Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2022

Pubblicato il

Roma, I rifugiati di via Curtatone in presidio a piazza Venezia

di Fabio Vergovich
In attesa della riunione di mercoledì 30 agosto in Prefettura, un tavolo interistituzionale dove sono coinvolti Comune, Regione e Prefettura

Si sono accampati nei giardini dietro piazza Venezia, di fronte al Foro di Traiano, alcuni dei rifugiati sgomberati dallo stabile di via Curtatone, a Roma. Il caldo intenso sta mettendo a dura prova la tempra di uomini e donne etiopi ed eritrei, gia' provati, stanchi dopo una settimana di stenti e notti all'aperto, supportati dalle loro comunità e dai comitati per le case, che gli forniscono acqua fresca e alimenti.

La loro intenzione è di rimanere in questo spazio – scelto anche per la sua posizione al Centro di Roma, per essere piu' visibili, per non essere dimenticati – e dormire sotto un gazebo all'aperto, in attesa della riunione di mercoledì 30 agosto in Prefettura, un tavolo interistituzionale dove sono coinvolti Comune, Regione e Prefettura, per dare corpo all'applicazione della delibera regionale per l'emergenza abitativa, secondo la richiesta dei movimenti per la casa.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo