Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Settembre 2020

Pubblicato il

Roma, Giannini: dobbiamo prepararci al dopo Raggi invece di criticare

di Redazione

Il dopo Raggi per la Lega comincia già da domenica: "Ci riuniremo all'hotel Holiday Inn sull'Aurelia dove si svolgeranno gli stati generali della Lega"

"Dobbiamo prepararci al dopo Raggi piuttosto che continuare a criticare, le problematiche di Roma le conosciamo tutte. Da oggi parte la proposta per amministrare bene la città". Daniele Giannini ha le idee chiare sul da farsi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per il consigliere della Lega alla Regione Lazio (e segretario d'aula alla Pisana), già presidente del XVIII Municipio di Roma (XIV dopo la riforma) ai tempi di Alemanno sindaco, è tempo di rompere gli indugi. In un'intervista all'agenzia Dire spiega come intende muoversi il partito di Salvini per le prossime elezioni capitoline, forse ancora più vicine di quanto si pensi dopo la caduta anche dell'XI Municipio e l'approssimarsi delle Europee.

"Fare peggio di Alemanno e Marino era difficile, ma la Raggi c'è riuscita. Non c'è stato un cambiamento, ne' questa nuova aria che tanto decantavano. Anzi, ci sono state delle inchieste giudiziarie, che non auguriamo a nessuno e sulle quali siamo garantisti, che gettano discredito e ombre pesanti sulla correttezza etica e morale di molti degli eletti del 5 Stelle.

La perdita dell'XI Municipio, il terzo della serie,è la conseguenza della mala gestione fino ad oggi del Comune di Roma e quindi, a cascata, anche dei Municipi. Il calo dei consensi e la lontananza dai territori e' palpabile ma non è questione di questo ultimo anno- ha detto Giannini– Già dopo il primo, in cui c'è la solita luna di miele con l'elettore, si è visto che i Cinque Stelle non erano in grado di amministrare bene la città, ne è testimonianza la lista degli assessori che si sono succeduti, di cui ho perso il conto, che non hanno dato continuità su alcune tematiche importanti per Roma, ad esempio quella dell'ambiente.

Andiamo verso un trascinamento di un altro anno o due ma non c'eè la possibilità di potere recuperare". Il dopo Raggi per la Lega comincia già da domenica: "Ci riuniremo all'hotel Holiday Inn sull'Aurelia dove si svolgeranno gli stati generali della Lega. Ci sara' una conferenza programmatica, si parlerà di Regione Lazio e molto di Roma Capitale. In quella sede verranno fuori delle proposte che costituiranno le linee guida della Lega, che si propone come forza di maggioranza nel centrodestra e come forza che punta a governare il Lazio e Roma.

Bisogna guardare avanti, questa città ha bisogno di progetti per la rinascita". Una delle proposte che avanza Giannini, da ex minisindaco, "è il potenziamento del potere dei Municipi. Dal centro della città non si può governare tutto, spesso i dipartimenti sono ingolfati o hanno risorse che spesso non si riesce a spendere o a controllare che vengano spese bene. Invece nei Municipi, se si mettono buoni amministratori, c'è una capacità di spesa maggiore.

Non è stato così con i Cinque stelle, ma in passato i municipi erano quelli utilizzavano in modo più virtuoso i fondi che arrivavano, proprio per il contatto diretto che avevano col territorio".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento