Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Settembre 2020

Pubblicato il

Roma, Giachetti tagliente: “Raggi e M5s sono dei pagliacci”

di Redazione

"Non passa giorno che Roma non sia la vetrina del mondo per emergenze. E loro che fanno? Si divertono, giocano, scherzano pubblicando stornelli sul blog del comico. Pagliacci"

"Pagliacci". Cosi' inizia un lungo post di Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera e Consigliere comunale capitolino del Pd che replica via Facebook al sonetto pro Raggi pubblicato ieri sul blog di Grillo. "Ieri, nel giorno in cui la Giunta Raggi annunciava sostanzialmente il fallimento di Atac- spiega Giachetti- Grillo pubblicava sul suo blog un ridicolo stornello in pseudo romanesco che segue di pochi giorni un altro post in cui un cittadino che viene da Marte descriveva Roma come una città in rinascita, bella, perfetta, splendente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dopo un anno di cura a 5 stelle la città è abbandonata, cade a pezzi, è emergenza su tutto: trasporti, rifiuti, acqua, sociale, decoro, verde. In un anno la signora sindaca ha cacciato e cambiato 17 assessori, da ultimo quello al bilancio (il quarto) ma purtroppo l'unica cosa che non cambia è l'assoluta improvvisazione ed inconsistenza della loro azione amministrativa. Hanno negato uno straordinario volano di investimenti e di sviluppo legato alle Olimpiadi per paura della corruzione, ma in realtà per la consapevolezza di essere del tutto incapaci a gestire l'ordinario, figuriamoci lo straordinario. Le condizioni nelle quali stanno riducendo la Capitale d'Italia sono sotto gli occhi di tutti, e purtroppo di tutto il Mondo".

Da quando i 5 stelle "sono al governo della città" di Roma, continua Giachetti, "hanno solo saputo trincerarsi dietro le responsabilità del passato (che ci sono, per carita'!) senza mai avanzare una soluzione, un'idea, una proposta alternativa (come se il mandato ottenuto dagli elettori non fosse legato alla promessa di risolvere i problemi stranoti della nostra città e non goffamente solo a denunciarli). Un costante scaricabarile verso le altre istituzioni ed una perenne questua, senza mai darsi un obiettivo concreto, senza mai assumersi una responsabilità, senza mai trasmettere almeno la sensazione di una visione strategica per il cambiamento ed il rilancio della città".

L'esponente Pd continua: "Non passa giorno che Roma non sia la vetrina del mondo per emergenze, passi falsi, gaffe e declino. Ogni giorno i problemi si ampliano e si moltiplicano grazie alla loro incapacità, inadeguatezza ed arroganza. E loro che fanno? Si divertono, giocano, scherzano pubblicando stornelli sul blog del comico. Pagliacci. Ecco cosa state dimostrando di essere: solo dei pagliacci", conclude Giachetti che poi aggiunge un post scriptum. Tanto per precisare: io sono perfettamente consapevole di aver perso le elezioni e di fronte a quello cui sono costretto ad assistere il rammarico è ancora più grande. Ma voi, dico voi, che vi siete presentati come l'esercito della salvezza, quanto ci metterete ancora a prendere atto che avete vinto e che in ragione di questo avete il dovere di amministrare, dare risposte, risolvere i problemi invece di scrivere stornelli?".

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento