14 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, fiaccolata per parco di Colle Oppio

di Redazione

Il comitato residenti del Centro storico protesta per lo stato di degrado dell'area

Diversi comitati di residenti e associazioni cittadine del Centro storico di Roma hanno indetto per l'11 dicembre, alle ore 18, una fiaccolata contro il degrado del parco del Colle Oppio.

"Da qualche mese a questa parte – si legge nel volantino della manifestazione 'Fiaccole contro il degrado'- il parco del Colle Oppio, uno dei più belli di Roma, vetrina della Capitale per milioni di turisti, è diventato nuovamente una tendopoli dove centinaia di immigrati dormono e bivaccano davanti ai fuochi. Siamo al paradosso che a 100 metri di distanza si parla di valorizzazione dei Fori, mentre nel parco ci sono problemi di igiene e sicurezza che trasformano il centro di Roma in una città del terzo mondo, ai quali si aggiunge anche la preoccupazione per le precarie condizioni di queste persone, che in questi giorni di grande freddo sono costrette a dormire per terra e a scaldarsi con qualche rimedio di fortuna. Da notizie che ci giungono siamo di fronte a immigrati che hanno lo status di rifugiati politici. E questa la chiamano solidarietà? Quali progetti sono previsti per tutto il parco del Colle Oppio?".

I manifestanti, che si raduneranno davanti la chiesa di San Martino a Monti, chiedono sia garantita agli immigrati che hanno diritto all'ospitalità, in quanto rifugiati politici, un'assistenza dignitosa nei dormitori e nelle strutture adeguate, ma anche l'immediata espulsione dei clandestini. Chiedono inoltre un piano generale di riqualificazione del parco che veda coinvolti cittadini e associazioni di residenti, l'inserimento della zona all'interno del progetto di valorizzazione dei Fori e che l'area della 'Polveriera' venga riqualificata e messa a disposizione delle realtà sportive di quartiere. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento