23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, esplosione in abitazione: salva per miracolo 86enne

di Redazione
Una fuga di gas ha causato la potente deflagrazione, causando anche ingenti danni a veicoli lì vicini

Nel silenzio della notte, un boato assordante. Fumo, calore, calcinacci. Una bomba? Un attentato? No. Una semplice svista umana, che fortunatamente non ha causato vittime.

Verso le due del mattino, l'esplosione in un'abitazione al secondo piano di uno stabile al civico 40 di via Federico Galeotti, poco distante dalla stazione Cornelia. Lo scoppio ha provocato gravi ferite a una signora di 86 anni, che molto probabilmente ha dimenticato il gas acceso. Gas che ha saturato le stanze del suo appartamento, causando la detonazione. La donna, dopo esser stata salvata dai Vigili del fuoco, è stata portata d'urgenza all'ospedale Sant'Eugenio. Non è in pericolo d vita.

Sul luogo dell'incidente anche le pattuglie della Polizia Locale Roma Capitale sezioni Aurelio e Prati. L'appartamento è stato dichiarato inagibile dai Vigili del fuoco. L'esplosione ha causato il grave danneggiamento di tre autovetture, parcheggiate lì davanti. La strada è ancora chiusa al traffico.

 

Leggi anche:

Roma, Pd risponde a Raggi: Debito Veltroni e Marino è fake news

Usura ed estorsione. Sgominata banda criminale tra Roma, Anzio e Tivoli

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo