Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, cosa fare per le buche sulla Cassia bis

di Redazione
Dissesto del manto stradale sull'importante arteria che collega la Capitale a Viterbo. La consigliera regionale del Pd Michela Califano ha chiesto l'intervento della Regione

Situazione critica per una delle principali arterie in entrata e in uscita da Roma. Sulla Cassia bis, che collega la Capitale a Viterbo, migliaia di automobilisti devono quotidianamente fare i conti con buche, avvallamenti e dissesto del manto stradale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cassia bis, chiesto l'intervento alla Regione per le buche

"Si tratta – spiega la consigliera regionale del Pd Michela Califano – della principale arteria di collegamento fra Viterbo e Roma, una strada utilizzata quotidianamente da migliaia di automobilisti che, nonostante i vari interventi messi in campo, risente notevolmente dell'ingente flusso di traffico. Causa anche le sempre più incessanti e importanti precipitazioni piovose, sulla strada si sono create buche e avvallamenti che rendono questo tratto di strada poco agevole".

Buche sulla Cassia bis, chiesto l'intervento alla Regione

La consigliera dem ha indirizzato una lettera all'assessore regionale ai Lavori pubblici Mauro Alessandri chiedendo un intervento urgente. A gennaio la Cassia Bis passerà infatti definitivamente sotto la competenza di Anas. "L'assessore Alessandri – conclude Michela Califano – si è sempre dimostrata persona attentissima alle problematiche dei territori. Per questo credo sia necessario proprio in virtù del passaggio di competenze mettere mano a questa arteria".

 

Leggi anche:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma. Raggi celebra i cantieri stradali: “Presto, strade senza buche”

Roma, Pelonzi: Raggi contro Tria ridicolo! Buche e trasporti no priorità

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo