05 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, che beffa! Il Borussia vince al 95′ per 2-1

di Redazione

I tedeschi passano in vantaggio con un'autorete di Fazio, che poi si fa perdonare pareggiando. A decidere è la rete di Thuram in extremis

Dopo una partita combattuta, la Roma esce sconfitta per 2-1 dal Borussia Park con il gol nel finale del figlio d'arte Willian Thuram. 
I giallorossi rimangono dunque a quota 5 punti e scivolano al terzo posto, in virtù degli scontri diretti a sfavore proprio nei confronti del Borussia Mönchengladbach. Per la Roma tuttavia il percorso verso la qualificazione non è dei più difficili, almeno sulla carta, dovendo affrontare ora Wolfsberg e Basaksehir.

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH-ROMA 2-1 (35' aut. Fazio, 64' Fazio, 90'+5' Thuram)
BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH (3-4-1-2): Sommer; Jantschke (28' Hoffmann), Ginter Elvedi; Lainer, Benes, Zakaria, Wendt (85' Bensebaini); Neuhaus (73' Plea); Stindl, Thuram.
A disp.: Ggrun, Strobl, Kramer, Beyer.
All. Marco Rose
ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Smalling, Fazio, Kolarov; Mancini (59' Diawara), Veretout; Zaniolo (76' Ünder), Pastore (80' Perotti), Kluivert; Dzeko.
A disp.: Mirante, Juan Jesus, Florenzi, Antonucci.
All. Paulo Fonseca

Nel 4-2-3-1 di Fonseca, Santon vince ancora il ballottaggio con Florenzi sulla destra, con Fazio e Smalling al centro e Kolarov a sinistra. Sulla mediana, confermata la coppia Veretout-Mancini, mentre a sostegno di Dzeko ci sono Kluivert, Pastore e Zaniolo. Di fatto, lo stesso undici che ha battuto il Napoli.
La gara vede sfidarsi due squadre a viso aperto, che non si accontentano del pareggio e che sfiorano il gol già nella prima mezz'ora. Prima il Borussia, con un tiro da lontano di Zakaria, che finisce di poco alto dando l'illusione del gol. Poi la Roma, con un grande slalom di Pastore, che salta i difensori come birilli ma poi calcia su Sommer.
A passare in vantaggio sono però i tedeschi al 31' a causa dell'autorete di Federico Fazio, che devia nella porta sbagliata un cross basso di Thuram, sul quale l'argentino poteva fare di meglio. E' 1-0, punteggio sul quale si va al riposo.
Nella ripresa, la Roma rientra col passo giusto e sfiora a più riprese il gol, ancora con un tiro di Pastore, che dal limite ci prova a giro ma trova il bel tuffo di Sommer a negargli la rete.
A riportare la situazione in parità ci pensa proprio Federico Fazio, con una zampata vincente in area, su punizione dalla trequarti sinistra. E' 1-1.
I ragazzi di Fonseca prendono fiducia e vanno ad un passo dal vantaggio in due occasioni con Kluivert. L'olandese si rende protagonista di un bello sprint al 68', scivolando però al momento del tiro. Solo un minuto più tardi, l'ex Ajax viene imbeccato da Dzeko ma calcia di poco a lato con il mancino provando ad incrociare.
La gara prosegue ad alti ritmi e, proprio quando sembra prossima a concludersi in pareggio, al 95' arriva la beffa: su uno degli ultimi palloni buttati al centro, Thuram svetta di testa su assist di Plea, beffa Pau Lopez e fa 2-1

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento