14 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Carabinieri arrestano 46enne per tentata rapina

di Redazione

L'uomo aveva tentato di rapinare una donna la sera dell'8 marzo, senza però avere successo. Identificato con documenti lasciati sul posto

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Roma Cassia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 46enne che la sera dell'8 marzo aveva tentato di rapinare una donna, senza però riuscire nell'intento.

La vittima, una 39enne romena, stava tornando a casa a bordo della sua auto, quando si è accorta di una vettura che la stava seguendo. Dopo aver tentato più volte di seminarla, è stata però sbarrata con una manovra eseguita dall'aggressore.

L'uomo è sceso dalla macchina e ha tentato di rapinare la donna, senza per però aver successo per la pronta reazione della vittima. La donna si è infatti subito aggrappata alla propria borsa e alla felpa dell'aggressore. 

L'arrestato ha quindi iniziato a colpire violentemente la donna con pugni al volto e calci agli arti. Quando poi si è accorto dell'arrivo di alcuni cittadini attirati dalle urla, è fuggito a bordo della sua auto, guidata da un complice.

L'uomo è stato costretto ad abbandonare sul posto la felpa, alla quale la vittima si era aggrappata durante la collutazione. Nell'indumento sono stati trovati i documenti dell'aggressore, che hanno permesso ai militari di arrestarlo la mattina dopo.

La vittima è stata portata in ospedale e poi in caserma per formalizzare la denuncia.

Visto i gravi indizi di colpevolezza e il riconoscimento avvenuto dai presenti, il 46enne che aveva già dei precedenti è stato arrestato condotto presso il carcere di Regina Coeli.

Montesacro, preso il rapinatore seriale di farmacie

Roma, Turista derubato s'improvvisa detective fai da te

Ecco cosa realmente accadrà alle nostre pensioni

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento