18 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Botta: “Ponte della Magliana, non c’è rischio crollo”

di Redazione

"Il ponte non è perfetto e ha bisogno della necessaria manutenzione. Ma non crollerà di certo, non c'è alcun pericolo"

"Sono state fatte tutte le perizie sulla conservazione del ponte della Magliana. Il ponte non è perfetto e ha bisogno della necessaria manutenzione. Ma non crollerà di certo, non c'è alcun pericolo e le perizie sono rassicuranti. Andra' comunque fatto un progetto di adeguamento sismico in previsione della nascita del nuovo sistema rotatorio che fa perno sul ponte dei Congressi". Cosi' Roberto Botta, direttore del dipartimento Lavori Pubblici di Roma Capitale, quest'oggi in occasione della riunione della commissione Urbanistica dedicata proprio alla situazione del ponte della Magliana e all'approvazione del parere sul nuovo ponte dei Congressi.

"Per il ponte della Magliana- ha chiarito Botta- abbiamo affidato l'incarico della verifica della vulnerabilità sismica ai più importanti esperti italiani di ponti e terremoti. Negli articoli di stampa usciti a dicembre qualcuno sosteneva che il ponte sarebbe potuto crollare. In realta non crollerà alcun ponte e grazie agli accertamenti che abbiamo fatto fare siamo stati in grado di fare anche una simulazione sulla situazione attuale".

"Abbiamo riscontrato- ha concluso Botta- che il ponte della Magliana ha campate in cemento armato e una campata apribile centrale in acciaio che pare, però, non sia mai stata sollevata. Ai margini ci sono parti secondarie che sostengono percorsi ciclopedonali. Alcuni deterioramenti sono stati riscontrati su queste parti secondarie ma non in termini di rischio crollo bensi' di necessità di manutnezione.

Quella sulle piste ciclabili, con il ripristino delle condizioni di sicurezza, è stata già fatta. La parte strutturale del ponte in acciaio, da tutte le indagini fatte le con prove materiali, la modellazione, l'estrazione di campioni e le ispezioni a vista, non ha alcuna criticità se non manutentiva, dovuta a infiltrazioni. Infine c'è poi la necessità di manutenzione anche delle 'seggiole Gerber' ma nel piano di investimenti 2018 del Simu ci sono le risorse per tutti questi interventi di manutenzione del ponte". (Ag. Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento