12 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, bimbo 19 mesi intossicato da droga. Arrestati zii e denunciati genitori

di Redazione

A portarlo in ospedale è stata la madre che ha inizialmente chiesto aiuto ai medici dell'ospedale San Camillo

Un bambino di 19 mesi è ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Gemelli di Roma per un'intossicazione da hashish. A portarlo in ospedale, ieri sera poco dopo le 19, è stata la madre che ha inizialmente chiesto aiuto ai medici dell'ospedale San Camillo. Il bimbo, dopo essere stato trasferito, si trova in prognosi riservata e non sarebbe in pericolo di vita.

Immediata la segnalazione alle forze dell'ordine e in particolare alla Polizia del commissariato Colombo, che ha fatto scattare le perquisizioni in casa dei genitori, in zona Garbatella, dove sono stati ritrovati 200 grammi di cocaina, un coltello a serramanico e alcuni bilancini di precisione. Manette per gli zii del bambino, ovvero i fratelli della madre tra cui un minore, per detenzione e spaccio di droga. I genitori del piccolo intossicato, il papà di 39 anni e la madre di 25, entrambi italiani, sono stati denunciati per il reato di lesioni. (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento