17 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Atac. Mazziotti: Proroga illegale, dal 27 gennaio tutti a piedi

di Redazione

"Giunta e Consiglio si assumono responsabilità enormi per i danni alla collettività"

"La posizione su Atac della giunta Raggi sarebbe comica, se non ci trovassimo davanti a un problema gravissimo affrontato al di fuori della legalità. Dopo aver scelto la via fallimentare del concordato, adesso la usano come scusa per approvare una proroga illegale e già bocciata dall'Antitrust a novembre. Un vicolo cieco che, visti anche i tempi ridotti, ha un unico effetto: il rischio dello stop dei bus il 27 gennaio.

In questo modo Giunta e Consiglio si assumono responsabilità enormi per i danni alla collettività". Lo dichiara Andrea Mazziotti, presidente della commissione Affari Costituzionali di Montecitorio e tra i promotori della lista europeista +Europa con Emma Bonino.

"La realtà è una sola: Atac è un'azienda incapace di garantire qualità ed efficenza economico del servizio, così come la sindaca Raggi è incapace di cambiarla. 33mila cittadini hanno già firmato per il referendum sulla messa a gara del trasporto pubblico locale aderendo all'iniziativa promossa dai Radicali. Il referendum va indetto subito, senza modifiche dello statuto o altri trucchi per sabotarlo", conclude Mazziotti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento