14 Aprile 2021

Pubblicato il

Regione, Valeriani: “Misure concrete per contrastare violenza di genere”

di Redazione

Entro aprile 2018 verranno attivati altri 9 centri antiviolenza nelle Province di Roma, Latina e Frosinone

“Nuove strutture di accoglienza, sostegno per le vittime, progetti di prevenzione e campagne di sensibilizzazione: l’Amministrazione Zingaretti ha presentato il Piano regionale triennale degli interventi e delle misure per contrastare la violenza di genere” dichiara Massimiliano Valeriani, capogruppo del PD alla Regione Lazio. “Con un investimento di circa 8 milioni di euro verrà estesa la rete dei servizi antiviolenza, saranno promossi corsi di formazione per gli operatori socio-sanitari e verranno attivati contratti di ricollocazione già utilizzati dalla Regione per altre categorie socialmente fragili, con l’obiettivo di costruire un percorso personalizzato di assistenza e inserimento lavorativo, oltre ad interventi di sostegno all’autonomia abitativa. Una serie di misure reali – conclude Valeriani – per rispondere concretamente alle esigenze delle vittime della violenza di genere”.

In particolare, entro aprile 2018 verranno attivati altri 9 centri antiviolenza nei seguenti distretti socio-assistenziali: Roma Capitale (2 centri); distretti di Guidonia Montecelio, Ardea, Monteporzio Catone, Albano Laziale, Consorzio intercomunale Valle del Tevere-Formello (Città metropolitana di Roma); distretto di Formia (provincia di Latina); Consorzio Comuni del Cassinate (provincia di Frosinone). I nuovi centri si aggiungeranno ai 25 già finanziati dall’Amministrazione regionale: la rete del Lazio viene quindi estesa a 34 strutture (24 centri antiviolenza e 10 case rifugio), più del doppio rispetto alle 14 sostenute dalla stessa Regione nel 2013.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento