28 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, arrivano i soldi per evitare il rischio crolli a Villa De Sanctis

di Redazione

Stanziati circa un milione e trecentomila euro per interventi nelle cavità sotterranee

Il dipartimenti SIMU del Comune di Roma (Sviluppo, infrastrutture e manutenzione urbana) il 28 dicembre scorso ha pubblicato il bando di gara che assegna 1.321.539,45 euro per effettuare interventi di riempimento e consolidamento delle cavità presenti nel sottosuolo delle aree di Villa De Sanctis. L'area, conosciuta anche come Parco Casilino-Labicano, si trova nel quartiere Prenestino-Labicano, nella zona urbanistica del Casilino, nel V Municipio di Roma Capitale.

Rischio crolli a Villa De Sanctis, le date importanti

Il termine per la presentazione delle offerte scadrà alle ore 12 del 31 gennaio, mentre l'apertura delle buste per la valutazione delle proposte è stata fissata per il 5 febbraio. L’appalto avrà una durata di sei mesi. La Villa si poggia su oltre 500mila metri quadrati di cave ipogee, che formano un grande labirinto sotterraneo compreso tra via Teano, via Casilina e via Romolo Balzani. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Villa De Sanctis, nel 2015 alcuni esperti valutarono situazioni di pericolo

Molti cittadini della zona erano da tempo preoccupati: nel 2015, infatti, diversi pareri di esperti avevano evidenziato la possibilità di situazioni di pericolo legate al rischio crolli. Proprio per questo motivo era stata anche disposta la chiusura dell’area giochi presente nel Parco. 

 

Leggi anche:

Roma, Inizia opera bonifica area ex Casilino 900. Via baracche e rifiuti

Casilino, incredibile: picchiava abitualmente la moglie con un bastone

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento