Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Maggio 2022

Pubblicato il

Roma, Alemanno con i suoi centauri: “Basta buche, città in ginocchio”

di Redazione
"Le buche ci sono da sempre, anche ai tempi nostri, ma dopo tre anni di Marino e due di Raggi la città è in ginocchio. Ora basta, intervenga anche il governo"

Maglie verdi, tricolori e bandiere del Movimento nazionale per la sovranità. Un centinaio di centauri e un paio di cicliste mossi dalla destra di Gianni Alemanno e dalla Lega romana hanno sfilato su due ruote per le strade della Capitale per protestare contro l'asfalto dissestato. La sfilata di scooteristi denominata #Bastabuche (scritta bianca su maglia verde) è partita alle 15.30 da ponte Milvio e a colpi di gas e clacson è arrivata a piazza Madonna di Loreto, sotto il Campidoglio, passando per lo stadio Olimpico, largo Argentina, piazza della Repubblica e il Circo Massimo.

Lungo il tragitto alcuni stop per le foto ricordo. Al termine mini comizio di Alemanno: "Le buche ci sono da sempre– ha detto- anche ai tempi nostri, ma dopo tre anni di Marino e due di Raggi la città è in ginocchio, disastrata. Ora basta, intervenga anche il governo".  (Foto di repertorio)

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo