Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Gennaio 2023

Pubblicato il

Roma al voto con il blitz artistico di Iginio De Luca

di Redazione
A bordo di un furgone sta  trasmettendo il lamento di un Paese dormiente, le note dell'inno di Mameli rallentate e distorte

L'artista Iginio De Luca torna a scuotere gli animi con un blitz che sta coinvolgendo le sedi dei seggi elettorali della Capitale. A bordo di un furgone sta  trasmettendo a tutta la città il lamento di un Paese dormiente (o morente?): ovvero le note dell'Inno di Mameli rallentate e distorte, al punto da essere percepite come un pianto, una nenia, la sofferenza di un animale ferito che si lascia morire. 

Lo spirito provocatorio di De Luca torna a far da padrone, per “destare” le coscienze o anche solo suggerire una riflessione agli elettori. Curato da Silvano Manganaro, il blitz “sarà la colonna sonora perfetta per questa giornata – spiega nelle sue note Manganaro – che si presenta – mai come in questo caso – mesta e foriera di cupi scenari”.

Manifesti elettorali ritoccati come forma di sana protesta 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo