18 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma 8 marzo. Ignazio Marino, la Magnani e le donne della Giunta

di Redazione
Ignazio Marino, ricordando Anna Magnani si è detto orgoglioso di avere una Giunta composta al 50% da straordinarie donne

"Bisogna riconoscere alle donne un ruolo di leader che le donne meritano perché sono più sagge e generose degli uomini". Lo sottolinea il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in occasione della manifestazione dedicata ad Anna Magnani, per l'8 marzo alla Casa del inema, dicendosi "orgoglioso di avere una Giunta composta al 50% da straordinarie donne. Il mio compito è quello di far sfondare alle donne quel soffitto di cristallo che spesso impedisce alle donne di realizzarsi. In questo anno e mezzo – continua il primo cittadino – nessuna assessore o consigliera donna mi ha chiesto qualcosa che promuovesse se stesse, ma sempre qualcosa per la città, per migliorare la qualità della vita dei cittadini. E sono sempre state pronte a fare un passo indietro, piuttosto che rinunciare alle loro idee".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il primo cittadino, consegnando i riconoscimenti a otto donne che si sono distinte nella loro vita professionale o personale, ne ricorda "il coraggio e la determinazione". Valeria Baglio, presidente dell'assemblea capitolina, sottolinea che il Comune di Roma intende "valorizzare il ruolo delle donne perché sappiamo quanto sia importante per la città e il paese. Saremo sempre al loro fianco", assicura.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo