Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

Finalmente lo sport

Riapertura e sport: le raccomandazioni della Federazione Medico Sportiva Italiana

di Redazione

La Fmsi fornisce consigli importanti per tornare ad allenarsi riducendo i rischi di contagio

coni assunzioni

 Il lockdown ha messo a dura prova un po’ tutti, ma coloro che sono abitudini a fare sport sono forse tra coloro che hanno sofferto di più la reclusione protettiva. Vediamo i consigli della Federazione Medico Sportiva Italiana per riprendere le attività motorie:

Vuoi la tua pubblicità qui?

1. Praticare attività fisica a livello individuale, rispettando l’eventuale indicazione all’utilizzo di una mascherina chirurgica per coprirsi naso e bocca. 2. Mantenersi a distanza da altre persone. Considerato che l’attività fisica aumenta la frequenza e la profondità degli atti respiratori e di conseguenza lo spazio percorso dalle goccioline di saliva presenti nel nostro respiro, sara’ necessario aumentare la distanza di sicurezza portandola ad almeno 5 metri durante cammino, corsa e altre attività aerobiche come yoga e pilates e ad almeno 20 metri nel caso del ciclismo. 3. Evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

4. Appena possibile, dopo l’attività fisica, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi, sciacquandole ed asciugandole con una salvietta monouso. Se non si ha accesso ad acqua corrente e’ possibile ricorrere, se sono disponibili, a prodotti di disinfezione. 5. Bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate. 6. Buttare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati come cerotti, bende, ecc., (ben sigillati). 7. Non toccarsi gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate. 8. Coprirsi la bocca e il naso con l’incavo del gomito o con un fazzoletto, preferibilmente monouso, ma non con la mano, qualora si tossisca o starnutisca.

La Federazione Medico Sportiva Italiana si augura che queste raccomandazioni possano accompagnare i cittadini ad un percorso di riadattamento virtuoso ai corretti stili di vita, contribuendo cosi’ alla prevenzione delle malattie, conclude la Fmsi.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento