Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Maggio 2022

Pubblicato il

Reggio Calabria, ex direttrice del carcere arrestata per favoritismi ai boss

di Redazione
Secondo le accuse mosse all'ex direttrice del penitenziario di Reggio Calabria, avrebbe concesso favori ai boss detenuti
Isolamento

Arrestata l’ex direttrice del carcere di Reggio Calabria, G. Panzera. La notizia, riportata da la Repubblica, offre un ritratto diverso della direttrice del carcere di Reggio Calabria. Non una donna inflessibile, rispettosa delle sue enormi responsabilità, ma una donna che si piega alle richieste dei clan.

Secondo le accuse a lei mosse, infatti, dai magistrati della procura antimafia di Reggio Calabria, avrebbe concesso favori ai boss detenuti nelle carceri di San Pietro e Reggio Calabria.

Per lei chiesti e ottenuti gli arresti domiciliari con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Gli inquirenti indagano anche su penitenziari con funzionari collusi che avrebbero collaborato con lei al servizio dei boss. Le indagini proseguiranno per accertare tutti i responsabili di fatti così gravi proprio dove la legge dovrebbe garantire le sue funzioni.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo