14 Giugno 2021

Pubblicato il

Referendum Atac, Radicali: Per Raggi il voto dei romani è carta straccia

di Redazione

"Nessun atto da parte dell'Amministrazione capitolina per informare i cittadini del fatto che si terrà un referendum e di quale sia il suo oggetto"

"A poco più di un mese dal referendum Mobilitiamo Roma per la liberalizzazione del servizio di trasporto pubblico, l'Amministrazione capitolina non ha ancora messo a punto regole e strumenti per informare correttamente i cittadini sul voto referendario. La sindaca Raggi sta dimostrando che per lei e per il M5S il voto dei romani è solo carta straccia.

Per questo, in occasione del consiglio straordinario convocato sulla vicenda Atac, domani pomeriggio dalle ore 17.30 con i militanti radicali e i sostenitori del referendum manifesteremo in piazza del Campidoglio e invitiamo tutti i democratici a mobilitarsi con noi, contro un gioco falsato dall'amministrazione Raggi a danno della partecipazione dei cittadini romani". Cosi', in una nota, i radicali Riccardo Magi e Alessandro Capriccioli, promotori del referendum Mobilitiamo Roma.

"Nessun atto da parte dell'Amministrazione per informare i cittadini del fatto che si terrà un referendum e di quale sia il suo oggetto- si legge ancora- Nessuna regolamentazione sull'informazione che riguardi la TV pubblica, le reti e radio private, oltre che gli spazi di affissione. Nessuna delibera che disciplini i seggi elettorali, mentre corre voce che saranno allestiti solo nei municipi e non nelle scuole!

Si tratta di un vero e proprio boicottaggio del primo referendum cittadino da quando esiste Roma Capitale. E a boicottarlo è la stessa Amministrazione M5S che, a mezzo blog, rivendica iniziative per rendere Roma 'Capitale della democrazia diretta'. Il sit-in di domani è la prima iniziativa di una mobilitazione straordinaria e permanente contro l'attentato della sindaca e dell'amministrazione ai diritti politici dei cittadini". (Com/Zap/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento