Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Luglio 2020

Pubblicato il

Programmi per fatturazione elettronica: i consigli per scegliere il migliore

di Redazione

Come tutti ormai sappiamo dal primo gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica in Italia

Come tutti ormai sappiamo dal primo gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica in Italia. In questo modo si dice addio per sempre ai supporti cartacei ed ai costi di stampa, spedizione e conservazione. Per questo le aziende del territorio italiano si sono dotate di programmi per la fatturazione elettronica che aiutano nella creazione, nella gestione e nella conservazione della fattura elettronica. Sul web è possibile provare ad utilizzare alcuni software gratuiti che, però, presentano dei limiti come il numero di fatture da poter creare e ricevere in un anno.

Come scegliere il software per fatturazione

Per scegliere programmi di fatturazione elettronica occorre osservare alcuni parametri. In primis è importante imparare a gestire l’intero processo attraverso l’utilizzo del software scelto. Grazie a questo, infatti, sarà possibile impostare e rendere autonomi molti aspetti del lavoro come ad esempio il controllo di invii a vuoto e gli altri errori.

I migliori software devono avere caratteristiche tali da renderlo conveniente e semplice da utilizzare. L’interfaccia dovrà essere intuitiva e veloce, con strumenti avanzati non solo per la fatturazione, ma anche per la gestione amministrativa e finanziaria dell’azienda. Molto importante sarà scegliere programmi che si adattino alle proprie necessità. Il consiglio è di scegliere una piattaforma che offra un elevato livello di personalizzazione e che permetta di selezionare solo determinate funzioni. In questo modo non si dovranno pagare strumenti inutili.

Un buon software, ovviamente, deve essere conforme alla normativa e per questo deve essere sempre aggiornato. Occorre, poi, che il software sia in grado di gestire al meglio le fatture in entrata ed in uscita e di archiviarle e catalogarle, integrandole con grafici e tabelle.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le nuove tecnologie consentono inoltre di ricevere ed inviare i documenti attraverso le diverse piattaforme di comunicazione, oppure direttamente al gestionale privato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le procedure automatizzate, inoltre, sono molto comode per chi vuole stare alla larga da eventuali errori nella compilazione delle fatture.

Il tema dell’assistenza

Come in tutti i settori il fattore dell’assistenza assume un ruolo molto importante nella scelta del software. È importante scegliere un pacchetto che comprenda l’assistenza H24 che sia in grado di sciogliere tutti i dubbi e di risolvere i problemi che si possono creare in modo semplice e rapido, evitando così problemi per l’attività dell’azienda. Occhio poi alla questione della conservazione che, secondo legge, è prevista per dieci anni. In questo caso è importante affidarsi a server sicuri e certificati. Molti permettono di integrare il sistema con le applicazioni Dropbox, Google Drive o OneDrive. 

In ultima analisi è sempre consigliabile scegliere quei programmi per fatturazione elettronica che consentono di accedere alla fatturazione tramite qualsiasi dispositivo. Si tratta di un fattore molto importante soprattutto per chi viaggia spesso per lavoro e che ha allo stesso tempo bisogno di avere il pieno controllo delle fatture, in qualsiasi momento della giornata. Un sistema indispensabile, dunque, da scegliere accuratamente a seconda delle proprie esigenze.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi