17 Ottobre 2021

Pubblicato il

Presidente Chapecoense: Solo Barcellona e Roma hanno offerto aiuto

di Redazione
"Le uniche squadre a fornire un aiuto concreto al club sono state il Barcellona e la Roma"

Quando il mondo dell'informazione calcistica della Roma è concentrato sulla querelle in corso tra il tecnico Spalletti e i mass media locali, desta sorpresa una notizia pubblicata dalle pagine del Corriere dello Sport Stadio, un trafiletto apparso nell'edizione odierna che ci riporta indiero alla tragedia aerea della Chapecoense, la squadra brasiliana che stava raggiungendo Medellin per disputare la finale della Copa Sudamericana, nella quale morirono tutti gli atleti, eccetto tre sopravvissuti.

Ebbene, il presidente della società David Plinio de Nes, ha rivelato al portale sudamericano Fox sports Mx che "le uniche squadre a fornire un aiuto concreto al club sono state il Barcellona e la Roma.

Solo questi due club si sono offerti di darci aiuto: i blaugrana si sono messi a disposizione, invitandoci al Trofeo Joean Gamper del prossimo agosto, il cui incasso verrà diviso a metà con il nostro club". "Sono grato a tutti coloro che, in un modo o nell'altro, hanno mostrato di essere solidali con noi", ha aggiunto il presidente della Chapecoense, "La Roma – ha sottolineato, dopo la partita persa in Libertadores contro il Lanus – ci ha offerto anche di disputare una partita, ma abbiamo un calendario molto fitto,con quasi tre partite alla settimana, ed è difficile trovare lo spazio per giocare", ha concluso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo